“diventare missionari nei luoghi di sofferenza per portare l’annuncio e la presenza di Gesù”
“La celebrazione annuale della Giornata mondiale del malato è il momento in cui la comunità cristiana mette al centro del proprio vissuto le grandi fragilità e le vulnerabilità delle persone”. Questo il significato della XXVIII Giornata mondiale del malato che ricorre il prossimo 11 febbraio, memoria liturgica della Beata Vergine Maria di Lourdes. È il giorno “in cui i malati diventano protagonisti e danno testimonianza del loro cammino di sofferenza.

La Chiesa si fa intorno a loro come comunità cristiana desiderosa di accompagnarli con prossimità e vicinanza”. Papa Francesco sceglie come tema del messaggio per la Giornata l’invito di Gesù “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro” (Mt 11,28). Un messaggio “che ci esorta ad andare verso Gesù; un invito a tutta la comunità sofferente a cercare e trovare ristoro. Gesù è quell’incontro, quella relazione che ci sostiene nel nostro cammino, e l’invito è a tutti i cristiani a diventare missionari nei luoghi di sofferenza e di difficoltà per portare l’annuncio e la presenza di Gesù e della Chiesa”.
Nella nostra comunità vogliamo celebrare la festa annuale della Immacolata di Lourdes con questo spirito facciamo appello a tutte le persone anziane e malate che non possono più venire in Chiesa di chiamarci così gli potremo portare il conforto dei sacramenti; è così che Gesù vuole prendersi cura di noi.
Martedi 11 Febbraio festa dell’Immacolata di Lourdes

  • Ore 16 incontro di preghiera con gli anziani ed i malati che possono venire in Chiesa
  • Ore 17 Santa Messa preghiera per i malati con possibilità di ricevere il Sacramento dell’Unzione degli infermi per i malati gravi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi